VARCHI ZONA A TRAFFICO LIMITATO

ZONA A TRAFFICO LIMITATO CENTRO STORICO DI BEVAGNA

ZONA A TRAFFICO LIMITATO
CENTRO STORICO DI BEVAGNA

CONTROLLO ELETTRONICO VARCHI DI ACCESSO

 

CON ORDINANZA N. 30 DEL 24/04/2024 E' STATO DISPOSTO CHE:

  • la ZONA A TRAFFICO LIMITATO del centro storico di Bevagna, nel periodo 24 - 30 aprile 2024, è in vigore nei seguenti orari: - nei giorni feriali, dalle ore 13,00 alle ore 15,00 [in largo Gramsci per tutto il periodo delle lezioni scolastiche è posticipata alle ore 13,45] e dalle ore 18,00 alle ore 06,00; - nei giorni prefestivi, dalle ore 12,00 alle ore 06,00; - nei giorni festivi, dalle ore 10,00 alle ore 06,00;
  • l’AREA PEDONALE URBANA del centro storico di Bevagna, nel periodo 24 - 30 aprile 2024 è in vigore nei seguenti orari: - nei giorni feriali, dalle ore 18,00 alle ore 01,00; - nei giorni prefestivi, dalle ore 12,00 alle ore 01,00; - nei giorni festivi, dalle ore 10,00 alle ore 01,00;



La ZONA A TRAFFICO LIMITATO del centro storico del Capoluogo è delimitata dalle vie e piazze pubbliche sottoindicate:

 

  • corso GIACOMO MATTEOTTI;
  • piazza GIUSEPPE GARIBALDI;
  • via GABRIELE CRESCIMBENI;
  • via DEL CIRONE;
  • piazza DEL CIRONE;
  • viale ROMA, nel tratto compreso tra porta Todi e Largo Gramsci;
  • largo GRAMSCI;
  • via GABRIELE PAGLIOCHINI;
  • corso AMENDOLA, nel tratto compreso tra piazza Filippo Silvestri e piazza Spetia;

 

La rilevazione degli accessi dei veicoli nella ZONA A TRAFFICO LIMITATO del CENTRO STORICO DI BEVAGNA, come sopra delimitata,  è svolto  con il sistema denominato SART/2 della società SISMIC SISTEMI srl, omologato con decreto dirigenziale prot. n. 4684 del 03/10/2014 (decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale - Direzione Generale per la sicurezza stradale - Divisione II n. 40 del 21/02/2019), nei varchi istallati nei seguenti luoghi:

  • via ALCIDE DE GASPERI [accesso PORTA CANNARA];
  • corso GIACOMO MATTEOTTI, intersezione con viale Properzio [accesso PORTA FOLIGNO];
  • viale ROMA [accesso PORTA TODI].




RILASCIO AUTORIZZAZIONI PER IL TRANSITO NELLA ZTL

VEICOLI DIRETTI ALLE ATTIVITA’ RICETTIVE UBICATE ALL’INTERNO DELLA ZTL E DELL’APU: i conducenti dei veicoli, al fine di accreditare la targa, possono preventivamente effettuare la comunicazione tramite mail polizialocale@comune.bevagna.pg.it o recandosi al Comando di Polizia Locale, nei giorni feriali dalle 09,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,00, indicando la targa del veicolo, gli estremi della carta di circolazione, le generalità e gli estremi della patente di guida del conducente. In assenza di preventiva comunicazione del conducente, potrà provvedere il gestore dell’attività ricettiva entro le 72 ore successive.

PERMESSI PERMANENTI: i titolari di permessi permanenti autorizzati al transito vengono automaticamente accreditati nel sistema; I residenti nella ZTL che non lo hanno ancora fatto devono comunicare le targhe dei propri veicoli richiedendo l’autorizzazione al seguente indirizzo di posta elettronica  mail: polizialocale@comune.bevagna.pg.it o telefonando allo 0742360848.

 
Per ulteriori informazioni:
www.comune.bevagna.pg.it
https://www.facebook.com/PLBevagna/
 

PERMESSI TEMPORANEI: i permessi temporanei di transito, vengono rilasciati dal Comando di Polizia Locale, nei giorni feriali dalle 09,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,00, esibendo la carta di circolazione del veicolo e la patente di guida; gli stessi possono essere richiesti anche via mail al seguente indirizzo: polizialocale@comune.bevagna.pg.it, allegando carta di circolazione e patente di guida.

PERMESSO INVALIDI: i titolari di permessi invalidi, che intendono accedere alla ZTL o all’APU, devono comunicare tramite mail polizialocale@comune.bevagna.pg.it o recandosi al Comando di Locale, nei giorni feriali, dalle 09,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,00, la targa del veicolo, gli estremi della carta di circolazione, le generalità e gli estremi della patente di guida del conducente; nel caso in cui un veicolo - con a bordo una persona disabile munita di regolare contrassegno - sia transitato in orario di vigenza della ZTL., la comunicazione dovrà essere effettuata entro entro 72 ore.


L’AREA PEDONALE URBANA del centro storico del Capoluogo  è situata all’interno della ZTL ed è delimitata dalle vie e piazze pubbliche sottoindicate:

 

  • corso GIACOMO MATTEOTTI, nel tratto compreso tra l’intersezione con VIA SAN NICOLO’ e piazza Filippo Silvestri;
  • via GABRIELE PAGLIOCHINI;
  • corso AMENDOLA, nel tratto compreso tra piazza Filippo Silvestri e piazza Spetia;
  • largo GRAMSCI;

 

 L'AREA PEDONALE URBANA è in vigore:        

  • dal 1° maggio al 30 settembre  

- nei giorni feriali, dalle ore 18,00 alle ore 01,00;

- nei giorni prefestivi, dalle ore 12,00 alle ore 01,00;

- nei giorni festivi, dalle ore 10,00  alle ore 01,00;

 

  • dal 1° ottobre al 30 aprile

- nei giorni prefestivi, dalle ore 18,00  alle ore 24,00;

- nei giorni festivi, dalle ore 10,00 alle ore 24,00.

CON ORDINANZA N. 30 DEL 24/04/2024 E' STATO DISPOSTO CHE:

  • la ZONA A TRAFFICO LIMITATO del centro storico di Bevagna, nel periodo 24 - 30 aprile 2024, è in vigore nei seguenti orari: - nei giorni feriali, dalle ore 13,00 alle ore 15,00 [in largo Gramsci per tutto il periodo delle lezioni scolastiche è posticipata alle ore 13,45] e dalle ore 18,00 alle ore 06,00; - nei giorni prefestivi, dalle ore 12,00 alle ore 06,00; - nei giorni festivi, dalle ore 10,00 alle ore 06,00;
  • l’AREA PEDONALE URBANA del centro storico di Bevagna, nel periodo 24 - 30 aprile 2024 è in vigore nei seguenti orari: - nei giorni feriali, dalle ore 18,00 alle ore 01,00; - nei giorni prefestivi, dalle ore 12,00 alle ore 01,00; - nei giorni festivi, dalle ore 10,00 alle ore 01,00;

 

 

Contenuto pubblicato il 29-02-2020, aggiornato al 24-04-2024

Ultime notizie

AVVISO

Contributo per Famiglie Numerose con almeno quattro figli conviventi

Descrizione

Il Comune di Foligno, in qualità di capofila della Zona Sociale n. 8, provvede alla pubblicazione di Avviso pubblico per la concessione di contributi economici alle famiglie numerose con almeno quattro figli con età inferiore a 26 anni di cui almeno uno minorenne. Il contributo concesso è pari ad € 150,00 per ogni figlio minore di diciotto anni presente nel nucleo.

 
A chi è rivolto

Possono accedere al contributo le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere all’interno del nucleo familiare un numero di figli pari o superiore a quattro, con età inferiore a 26 anni conviventi, di cui almeno uno minore di anni diciotto;
  • essere residenti in uno dei Comuni che afferiscono alla Zona Sociale n. 8 (Foligno, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Sellano, Spello, Trevi e Valtopina);
  • essere, comunque, residenti in uno dei Comuni della Regione Umbria da almeno cinque anni;
  1. d) essere:
  • cittadini italiani
  • cittadini comunitari
  • cittadini extracomunitari, in possesso del titolo di soggiorno regolare, con esclusione dei titolari di permessi di durata inferiore a sei mesi
  1. e) avere un ISEE del nucleo familiare non superiore ad € 36.000,00.

 Come fare

La domanda di contributo deve essere presentata al Comune di Foligno a partire dalle ore 9:00 del 20/06/2024 fino alle ore 23:59 del giorno 19/07/2024.

La domanda deve essere presentata tramite piattaforma informatica per la presentazione delle istanze online.

 Si precisa che nella compilazione dell’istanza online deve essere inserito il codice IBAN del richiedente ai fini dell’eventuale liquidazione del contributo per gli ammessi.

 Cosa serve

  • Copia di attestazione ISEE del nucleo familiare in corso di validità;
  • Copia di regolare permesso di soggiorno o, in caso di rinnovo, copia della ricevuta di presentazione della domanda di rinnovo (solo per cittadini extracomunitari).
  • Copia della certificazione Legge 104/92 (con omissis) figli o altri componenti del nucleo familiare con disabilità

 Cosa si ottiene

Contributo economico pari ad € 150,00 per ogni figlio minore di diciotto anni presente nel nucleo familiare.

 Procedure collegate all'esito

Dopo la scadenza del termine ultimo di presentazione delle istanze, verrà svolta l’istruttoria delle domande pervenute del cui esito verrà data comunicazione ai richiedenti. Si procederà poi alla liquidazione del contributo concesso.

  

Contatti Comune di Foligno

Silvia Bartoli

Telefono: 0742346007

silvia.bartoli@comune.foligno.pg.it

Marina Mengoni

Telefono: 0742346012

marina.mengoni@comune.foligno.pg.it

 

Il Comune informa

CAS - Contributi per l’autonoma sistemazione – Sisma 2016 e successivi

Si avvisano i percettori di C.A.S. che annualmente dovranno provvedere alla dichiarazione di cui all’art. 1, co. 9 dell’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 614/2019.

Per l’anno 2024, si dovrà provvedere mediante procedura informatizzata entro il 05/07/2024 (termine di cui all’OCDPC n. 1073 del 26/02/2024). La data di apertura della piattaforma SEM per la presentazione delle Dichiarazioni da parte dei singoli cittadini/nuclei familiari è fissata a partire dal 05/04/2024. La piattaforma rimarrà aperta sino alle ore 23:59:59 di venerdì 05/07/2024.

A partire da lunedì 6 maggio e sino al 5 luglio 2024, data di chiusura dello sportello SEM, sarà attivo – nei giorni feriali e negli orari compresi tra le 9.00 e le 15.00 – il numero verde 800.91.30.65 con operatori dedicati a fornire assistenza tecnica ai cittadini per la compilazione in piattaforma della Dichiarazione.

Dal 5 aprile 2024, data di apertura dello sportello SEM, e sino al 5 maggio sarà, invece, attivo un servizio di richiamata call me back, chiamando il numero 06 – 42160009. L’utente sarà ricontattato entro 24 ore dalla richiesta, nelle seguenti giornate e fasce orarie: dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 16:00 e il venerdì dalle 9:00 alle 14:00. In alcuni casi potrebbero essere necessari tempi aggiuntivi rispetto a quelli indicati”.

Si ricorda che è onere del dichiarante verificare che la domanda sia stata correttamente inviata attraverso il portale SEM e non sia rimasta nello stato definito “in compilazione”. L’avvenuta corretta trasmissione della dichiarazione è accertata attraverso la generazione automatica della ricevuta completa di numero di identificativo SEM e di data e ora dell’invio. Resta fermo, in capo ai predetti soggetti, l’onere di presentazione della dichiarazione per il mantenimento dei requisiti, a pena di decadenza, sempre mediante procedura informatizzata, entro il 05/07/2024 (art. 1 comma 5 OCDPC 1073/2024 e ss.mm.ii.).

Il Comune informa

ELEZIONI DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO 2024

COMUNE DI BEVAGNA

AFFLUENZA,  RISULTATI E PREFERENZE

collegamento al sito ELIGENDO del MINISTERO DELL'INTERNO