C.O.C.


ACCOGLIENZA E ASSISTENZA DEI CITTADINI UCRAINI
IN FUGA DALLA GUERRA


Centro Operativo Comunale

   
POLIZIA LOCALE    

ACCOGLIENZA E ASSISTENZA
DEI CITTADINI UCRAINI IN FUGA DALLA GUERRA



PER INFORMAZIONI E ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE


dal lun. al ven. 09,30 - 12,30     15,30 - 17,00    

sabato 09,30 - 12,30


telefono 0742360848


per COMUNICAZIONI URGENTI tel. 3351337438 (anche WhatsApp)

mail: polizialocale@comune.bevagna.pg.it



ordinanza sindacale n. 1 del 21/03/2022


ACCOGLIENZA E ASSISTENZA DEI CITTADINI UCRAINI IN FUGA DALLA GUERRA


Attraverso l’apertura del Centro Operativo Comunale il Comune di BEVAGNA si mobilita per soccorrere la popolazione ucraina.

Nel monitorare il flusso in arrivo nel ns. territorio comunale, in coordinamento con la Prefettura e la Protezione Civile e con gli altri Enti prepositi, si sta predisponendo una rete per l’accoglienza e l’assistenza dei profughi ucraini.

Sono pervenute al C.O.C. diverse offerte da parte di cittadini che intendono mettere a disposizione immobili e appartamenti per l’emergenza; pertanto se si è a conoscenza di eventuali necessità alloggiative da parte dei cittadini ucraini queste possono essere segnalate al Centro Operativo Comunale.

Analogamente coloro che si rendono disponibili ad ospitare famiglie o singoli, mettendo a disposizione appartamenti o stanze, possono comunicarlo al CENTRO OPERATIVO COMUNALE.

Al COC potranno essere inviate anche richieste di informazioni e ulteriori segnalazioni che verranno vagliate con gli Enti competenti in materia.




LE INFORMAZIONI UTILI PER I CITTADINI UCRAINI









RACCOLTA ALIMENTI E BENI DI PRIMA NECESSITÀ


L’Associazione di Protezione Civile ECB - EMERGENZA CALAMITA’ BEVAGNA ODV, in collaborazione con il COC, sta raccogliendo: beni alimentari a lunga conservazione, vestiario e coperte (preventivamente sanificate e imbustate), medicinali, pannolini e cibo omogeneizzato/latte prima infanzia, cibo per animali da compagnia.

PUNTO DI RACCOLTA:
sede ECB BEVAGNA - via RENARE n. 30 [zona industriale] tel. 3473013154

ORARI:
SABATO 10-18
DOMENICA 10-18



VADEMECUM

IL SOGGETTO OSPITANTE, ENTRO LE 48 ORE DALL'ARRIVO, E' TENUTO A PRESENTARE APPOSITA DICHIARAZIONE DI OSPITALITA' ALL'AUTORITA' DI PUBBLICA SICUREZZA.

PER IL COMUNE DI BEVAGNA LA DICHIARAZIONE DI OSPITALITA' VA PRESENTATA PRESSO IL COMANDO DI POLIZIA LOCALE.



I CITTADINI UCRAINI POSSONO RICHIEDERE:
1) ASILO POLITICO
2) PERMESSO DI SOGGIORNO TEMPORANEO DI 1 ANNO (PROTEZIONE SPECIALE ART. 19 C. 1 TESTO UNICO SULL'IMMIGRAZIONE)

PER LA RICHIESTA DI ASILO POLITICO (verrà ritirato il passaporto), GLI INTERESSATI DOVRANNO PRESENTARSI TUTTI I MARTEDI' MATTINA DALLE 09,00 ALLE 12,00 PRESSO LA QUESTURA DI PERUGIA PORTANDO AL SEGUITO:

- PASSAPORTO;
- DICHIARAZIONE di OSPITALITA' CITTADINO STRANIERO;



PER LA RICHIESTA DI PROTEZIONE SPECIALE GLI INTERESSATI DOVRANNO PRENDERE APPUNTAMENTO DIRETTAMENTE PRESSO L'UFFICIO IMMIGRAZIONE DEL COMMISSARIATO DELLA POLIZIA DI STATO DI FOLIGNO (074234651) NEI GIORNI DI LUNEDI' - MERCOLEDI' E VENERDI' DALLE ORE 09,00 ALLE ORE 12,00 PORTANDO AL SEGUITO:

PASSAPORTO;
- DICHIARAZIONE di OSPITALITA' CITTADINO STRANIERO;
- MARCA DA BOLLO DA EURO 16,00 (SOLO PER I CITTADINI CHE HANNO COMPIUTO IL QUATTORDICESIMO ANNO DI ETA');
- BOLLETTINO DI VERSAMENTO POSTALE EURO 30,46.




PREVENZIONE ANTICOVID-19
I PROFUGHI UCRAINI PRIVI DI DIGITAL PASSENGER LOCATOR FORM (PLF, IN FORMA DIGITALE O CARTACEA) O DI CERTIFICAZIONE VERDE COVID-19, DOVRANNO SOTTOPORSI ALL'ESECUZIONE DI TEST DIAGNOSTICI - OVE NON EFFETTUATI AL MOMENTO DELL'ENTRATA NEI CONFINI NAZIONALI - NELLE 48 ORE DALL'ARRIVO.

PER LA PRENOTAZIONE DEI TEST PRESSO LA ASL N. 2 DI FOLIGNO INVIARE MAIL AL SEGUENTE INDIRIZZO: marcella.galli@uslumbria2.itVADEMECUM PER L'ACCOGLIENZA E L'ASSISTENZA DEI CITTADINI UCRAINI IN FUGA DALLA GUERRA

PER ULTERIORI INFORMAZIONI TELEFONARE ALLO 07423391


tutte le informazioni necessarie saranno, in ogni caso, reperibili sul sito istituzionale della Questura di Perugia nonchè' contattando l'utenza telefonica 328.3666748
(solo messaggistica whatsapp)


AVVISO ESPLORATIVO PER L'INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI PER L'AFFIDAMENTO D'URGENZA DEI SERVIZI DI GESTIONE DI CENTRI DI ACCOGLIENZA IN FAVORE DI CITTADINI UCRAINI (collegamento al sito della Prefettura-UTG di Perugia)




VADEMECUM PER L'ACCOGLIENZA E L'ASSISTENZA DEI CITTADINI
UCRAINI IN FUGA DALLA GUERRA






Contenuto pubblicato il 07-03-2022, aggiornato al 21-05-2022

Ultime notizie

Il Comune informa

GUIDA AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA

per chi abita o lavora in città e chi la visita 





I PARCHEGGI A PAGAMENTO VERRANNO ATTIVATI DA MERCOLEDI' 25 MAGGIO 2022

www.sostareabevagna.com

Il Comune informa

SPECIALE REFERENDUM 2022

Con Decreti del Presidente della Repubblica del 06/04/2022, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale n. 82 del 07/04/2022, sono stati indetti  n. 5 referendum abrogativi.

Le votazioni si svolgeranno il giorno di domenica 12 giugno 2022, dalle ore 7:00 alle ore 23:00.

Si ricorda che l’elettore, per votare, deve esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento.

L'Ufficio elettorale comunale è disponibile per ogni informazione ai seguenti recapiti:
-telefoni: 0742368128 - 0742368115
-mail: demografico@comune.bevagna.pg.it

Il Comune informa

C.O.C.


ACCOGLIENZA E ASSISTENZA DEI CITTADINI UCRAINI
IN FUGA DALLA GUERRA


Centro Operativo Comunale

Il Comune informa

RICEVIMENTO UFFICIO TECNICO -EDILIZIA ED URBANISTICA

Si porta a conoscenza che a partire dal giorno 16/05/2022 l'istruttore per le pratiche urbanistiche sarà il Geom. Alessandro Petrecchia.


Il ricevimento del pubblico potrà avvenire solo su appuntamento con richiesta inviata tramite PEC all'ufficio protocollo oppure telefonando il lunedì ed il mercoledì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00 al n.ro 0742.368122.

Dal 16/05/2022 per le pratiche relative a: CILA, CILAS, SCIA, Permessi a Costruire, AUA, Paesaggistica, CDU e Agibilità, sarà possibile l'inoltro solo ed esclusivamente attraverso ll SUAPE - Sportello unico per le attività produttive.

Pertanto non saranno più accettate pratiche protocollate brevi mano e/o via pec.