Culture for the future of Europe - ARRIVEDERCI!

CULT4EU - Project number: 609007-CITIZ-1-2029-1-IT-CITIZ-TT

Lunedì 4 aprile abbiamo salutato i nostri amici di Manage e Isle d’Espagnac dopo quanttro giorni di attività intense, alla scoperta delle prelibatezze e meraviglie del nostro territorio.

Dopo i saluti istituzionali di benvenuto e di accoglienza abbiamo ospitato i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado di Bevagna che ci hanno deliziato con un video da loro creato e siamo andati poi alla scoperta di Bevagna. Gli ospiti internazionali accolti durante l'evento, insieme alla popolazione locale, hanno avuto l'opportunità di apprezzare le reciproche tradizioni e di consolidare i rapporti già esistenti che si erano interrotti a causa della pandemia del covid-19. Hanno partecipato molte associazioni locali, tra cui il Mercato delle Gaite e la Pro Loco di Bevagna, che hanno offerto splendide visite al passato e al presente di Bevagna. Durante questi quattro giorni sono state allestite anche due mostre permanenti sulla storia d'Europa (principalmente sulla figura di Altiero Spinelli) a cura dell'Associazione Nazionale Partigiani Italiani - sezione di Bevagna, e sull'euro numismatica a cura di uno storico locale.

Sono state organizzate due cene sociali in collaborazione con un'associazione locale e anche i nostri ospiti hanno avuto l'opportunità di condividere il cibo locale durante la seconda.

I partecipanti hanno anche avuto la possibilità di scoprire tutti i cibi tradizionali grazie alla collaborazione con le cantine e i frantoi del territorio durante un tour di un giorno organizzato nelle campagne di Bevagna.
L'evento si è concluso con un dibattito approfondito sulla cultura europea e con la stesura di una dichiarazione d'intenti che vede i tre Paesi partner uniti nel fornire soluzioni per favorire il senso di appartenenza all'Europa, per comprendere i benefici dell'Unione Europea e per rafforzare la coesione sociale e politica dell'UE. Al dibattito hanno partecipato anche il Professor Roberto Segatori, docente di Sociologia dei fenomeni politici, e la Professoressa Barbara Faccenda, docente di Peacekeeping e trasformazione dei conflitti, entrambi dall'Università di Perugia. Il dibattito è stato incentrato anche sulla possibilità di approfondire la conoscenza delle istituzioni e delle politiche dell'Unione europea e di comprendere meglio i risultati e i vantaggi dell'UE, nonché di comprendere il costo di non far parte dell'Unione europea.

Grazie a questo progetto, il motto dell'Unione Europea, uniti nella diversità, è stato davvero messo in evidenza, poiché è stato dimostrato come sia davvero possibile condividere e lavorare insieme nonostante le molte culture, tradizioni e lingue diverse presenti in Europa costituiscano la ricchezza del continente.

 INFO TEMPLATE EN

 INFO TEMPLATE IT
Contenuto pubblicato il 04-04-2022, aggiornato al 29-08-2022

Ultime notizie

Il Comune informa

INCONTRO CON LA CITTADINANZA PER LA RIAPERTURA DI PIAZZA GARIBALDI

L’Amministrazione Comunale  invita i residenti e le attività economiche che si affacciano su Piazza Garibaldi in vista della conclusione dei lavori e della prossima apertura della piazza  per un confronto sulla pianificazione dell’area.

L’incontro si terrà presso l’Auditorium Santa Maria Laurentia martedì 7 Febbraio 2023 alle ore 16.

 

Il Sindaco
Prof.ssa Annarita Falsacappa

 

Il Comune informa

CHIUSURA TEMPORANEA DELL'EDIFICIO SCOLASTICO DI CANTALUPO PER IL DISTACCO IMPROVVISO DELL'INTONACO DEL SOLAIO DI UN'AULA

ORDINANZA SINDACALE N. 3 DEL 06-02-2023

[...] ORDINA per i motivi indicati in premessa:

  • il DIVIETO DI ACCESSO;
  • la SOSPENSIONE DELLE LEZIONI delle classi della SCUOLA DELL’INFANZIA e della SCUOLA PRIMARIA poste nel suddetto edificio, dal 7 al 10 FEBBRAIO 2023, per consentire il trasferimento delle aule in altri edifici scolastici del capoluogo;

Il Comune informa

DAL 1° FEBBRAIO 2023 SI AVVIA LA RIORGANIZZAZIONE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

INTERESSATI I COMUNI DI BEVAGNA - NOCERA UMBRA - SPELLO E VALTOPINA
Nel comune di Bevagna saranno in vigore due calendari specifici, uno per la periferia e l’altro per il centro storico

Il Comune informa

ALLERTE METEO DI PROTEZIONE CIVILE



collegamento al sito del
CENTRO FUNZIONALE della PROTEZIONE CIVILE
della REGIONE UMBRIA