CONSIGLIO COMUNALE DEL 28 DICEMBRE 2022


COMUNICAZIONI
DEL
SINDACO
Buonasera a tutti:
al Segretario Comunale, che per ragioni di salute è in collegamento, come previsto dalla normativa, al Presidente del Consiglio, agli Amministratori, ai Consiglieri di maggioranza e ai Consiglieri di minoranza.
Un ringraziamento a tutti i presenti, che parteciperanno con noi ad un momento importante per la collettività.   Questa sera verrà insignito della cittadinanza onoraria il Dott. Antonio Carlo Ponti.
Vista la solennità della cerimonia, che è al secondo punto all’ordine del giorno, preceduto per l’appunto dalle Comunicazioni del Sindaco, mi limiterò a sottolineare brevemente l’incessante attività dell’Amministrazione Comunale, evidente anche dai numerosi cantieri che interessano tutto il territorio.
Stiamo completando i lavori della chiesa e del chiostro di San Domenico, del Santuario della Madonna della Valle, stiamo collocando la segnaletica lungo la pista ciclabile   in via del Maceratoio e nei sentieri interessati, stiamo riqualificando e adeguando sismicamente la scuola elementare di San Francesco, siamo in attesa dei risultati dei sondaggi presso la scuola di Cantalupo e stiamo procedendo con il progetto per l‘ampliamento della mensa della scuola di Cantalupo, procede l’intervento di messa in sicurezza delle strade in breccia e in catrame su tutto il territorio, continuano i lavori di riqualificazione di piazza Garibaldi, stiamo nella fase di aggiudicazione dei lavori per il rifacimento di vicolo porta Guelfa.
Per i dettagli, è a disposizione di chiunque il tradizionale libretto, che abbiamo distribuito il 15 Dicembre in occasione dell’incontro con la cittadinanza a teatro per lo scambio degli auguri e del riconoscimento delle eccellenze, il quale libretto riassume l’attività dell’Amministrazione nei 14 mesi dall’insediamento: Ottobre 2021-Dicembre 2022.
In questo mese, all’insegna delle festività, abbiamo incontrato tutti i nostri alunni, di Bevagna e di Cantalupo, a cui abbiamo donato Il piccolo Principe e abbiamo partecipato ai loro spettacoli con cui hanno augurato Buone Feste.
Siamo in pieno calendario delle festività natalizie e cogliamo l’occasione per ringraziare i tanti volontari delle numerose associazioni che partecipano alle iniziative, rendendo Bevagna ancora più attrattiva.
Ricordiamo Il Villaggio di Babbo Natale, tre fine settimana dedicati al gioco, tra animazioni e laboratori, con oltre 100 partecipanti che hanno animato i pomeriggi delle festività natalizie in collaborazione con l’Oratorio di San Michele Arcangelo.
Il 17 Dicembre Utopia 2000 all’Auditorium ha presentato un docufilm “ GIRASOLI TOUR-Tutto quello che sarà”, il racconto di un viaggio di 3500 Km in giro per l’Italia in bicicletta per testimoniare che esiste un Paese diverso, dove si lavora per non lasciare indietro nessuno, in cui si parla di economia sociale, sostenibilità economica ed ambientale.
Il 18 Dicembre con una cerimonia partecipata, all’interno della presentazione del 18esimo volume del Grande Dizionario di Bevagna, abbiamo intitolato la biblioteca comunale a Candido Piatti e abbiamo ringraziato Franco Proietti per la ricca donazione di libri che ha fatto alla biblioteca.
Vogliamo ricordare la nostra partecipazione all’Assemblea dei Borghi Più Belli d’Italia a Citerna il 22 Dicembre in cui è stata presentata la guida regionale che è prossimamente in uscita.
A conclusione di questa breve sintesi delle attività in corso e delle iniziative appena ultimate, colgo l’occasione per augurare a tutti Buone Feste e che il 2023 sia l’anno che tanto desideriamo ormai da tempo, cioè un anno in cui si possa realmente tornare alla normalità, in cui le persone gestiscano con attenzione la pandemia, che finalmente non lasci più tante vittime; in cui si risolva con la pace un conflitto che ci è sembrato da subito incredibile e fuori epoca, causato dall’invasione russa il 24 febbraio, ma che purtroppo ci ha fatto capire che decenni in cui si è parlato di pace non sono corrisposti a una politica che agisse in tal senso da parte di tutti i popoli e che, come sempre, per ragioni economiche e di egemonia politica, può scoppiare ancora la guerra.
A ben guardare di guerre nel mondo ce ne sono molte e dunque ci sono violenza, morte, distruzione e cioè tutto quello che è contrario allo sviluppo e al progresso della civiltà umana.
Sia la pandemia che la guerra ci fanno riflettere sulla fragilità umana ma anche sul grande potere che ha l’uomo di salvarsi se non mina la sua salute, distruggendo l’ambiente in cui abita o se non usa la guerra per risolvere le questioni, decimandosi con le armi sempre più sofisticate che ha realizzato.
Pertanto l’augurio che mi sento di rivolgere a tutti noi è di ritornare ad essere umani, usando il dialogo, il confronto, il rispetto e usando la scienza per realizzare un mondo ecosostenibile, in cui le fonti di energia rinnovabile ci permettano di avere un sistema di approvvigionamento che non inquini, che rispetti l’ambiente e che non ci ponga nella condizione di voler dominare altri popoli, usando violenza e sopraffazione.
Solo così il genere umano potrà sopravvivere.
Lunga vita a tutti noi.
 
Grazie
 
Il Sindaco
Annarita Falsacappa
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto pubblicato il 30-12-2022, aggiornato al 30-12-2022

Ultime notizie

Il Comune informa

Sisma 1997 – Nuova legge regionale 20 giugno 2024, n. 8 “Norme in materia di ricostruzione degli edifici di proprietà privata danneggiati dal sisma del 1997” – Altre questioni e problematiche relative alla conclusione dell’attività di ricostruzione

Con la legge regionale 20 giugno 2024, n. 8, “Norme in materia di ricostruzione degli edifici di proprietà privata danneggiati dal sisma del 1997”, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria – Serie generale n. 31 del 26 giugno 2024, sono state approvate nuove disposizioni in materia di ricostruzione privata post sisma 1997, utili a Comuni e Regione per definire pratiche di ricostruzione avviate, in alcuni casi anche da molti anni, ed ancora oggi non definitivamente concluse. Soprattutto i Comuni, potranno disporre di strumenti normativi che, fissando procedure e termini per le diverse problematiche rilevate e segnalate dai Comuni stessi, consentiranno loro di completare definitivamente il processo di ricostruzione.

Il Comune informa

Avviso pubblico per l’assegnazione delle risorse del fondo ministeriale per le attività socio-educative a favore dei minori nel periodo giugno settembre 2024

Si avvisa che con Deliberazione di Giunta Comunale n. 101 del 25/06/2024 questa Amministrazione Comunale ha stabilito di incentivare la realizzazione dei centri estivi e dei progetti educativi di didattica inclusiva in grado di rispondere ai diversi bisogni educativi di ogni bambina o bambino nel periodo giugno – settembre 2024 anche tramite l’erogazione del finanziamento del Dipartimento per le Politiche della famiglia.

I gestori delle predette attività, qualora aventi i requisiti indicati nell’Avviso Pubblico possono fare domanda di finanziamento a questo Ente entro e non oltre il giorno 03/08/2024 producendo la documentazione richiesta

 

AVVISO

Contributo per Famiglie Numerose con almeno quattro figli conviventi

Descrizione

Il Comune di Foligno, in qualità di capofila della Zona Sociale n. 8, provvede alla pubblicazione di Avviso pubblico per la concessione di contributi economici alle famiglie numerose con almeno quattro figli con età inferiore a 26 anni di cui almeno uno minorenne. Il contributo concesso è pari ad € 150,00 per ogni figlio minore di diciotto anni presente nel nucleo.

 
A chi è rivolto

Possono accedere al contributo le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere all’interno del nucleo familiare un numero di figli pari o superiore a quattro, con età inferiore a 26 anni conviventi, di cui almeno uno minore di anni diciotto;
  • essere residenti in uno dei Comuni che afferiscono alla Zona Sociale n. 8 (Foligno, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Sellano, Spello, Trevi e Valtopina);
  • essere, comunque, residenti in uno dei Comuni della Regione Umbria da almeno cinque anni;
  1. d) essere:
  • cittadini italiani
  • cittadini comunitari
  • cittadini extracomunitari, in possesso del titolo di soggiorno regolare, con esclusione dei titolari di permessi di durata inferiore a sei mesi
  1. e) avere un ISEE del nucleo familiare non superiore ad € 36.000,00.

 Come fare

La domanda di contributo deve essere presentata al Comune di Foligno a partire dalle ore 9:00 del 20/06/2024 fino alle ore 23:59 del giorno 19/07/2024.

La domanda deve essere presentata tramite piattaforma informatica per la presentazione delle istanze online.

 Si precisa che nella compilazione dell’istanza online deve essere inserito il codice IBAN del richiedente ai fini dell’eventuale liquidazione del contributo per gli ammessi.

 Cosa serve

  • Copia di attestazione ISEE del nucleo familiare in corso di validità;
  • Copia di regolare permesso di soggiorno o, in caso di rinnovo, copia della ricevuta di presentazione della domanda di rinnovo (solo per cittadini extracomunitari).
  • Copia della certificazione Legge 104/92 (con omissis) figli o altri componenti del nucleo familiare con disabilità

 Cosa si ottiene

Contributo economico pari ad € 150,00 per ogni figlio minore di diciotto anni presente nel nucleo familiare.

 Procedure collegate all'esito

Dopo la scadenza del termine ultimo di presentazione delle istanze, verrà svolta l’istruttoria delle domande pervenute del cui esito verrà data comunicazione ai richiedenti. Si procederà poi alla liquidazione del contributo concesso.

  

Contatti Comune di Foligno

Silvia Bartoli

Telefono: 0742346007

silvia.bartoli@comune.foligno.pg.it

Marina Mengoni

Telefono: 0742346012

marina.mengoni@comune.foligno.pg.it