CARTA SOCIALE “DEDICATA A TE”: AGGIORNAMENTO

Con decreto dei Ministri delle imprese e del made in Italy, dell’economia e delle finanze e dell’agricoltura, sovranità alimentare e foreste, datato 29 novembre 2023, sono stati apportati alcuni aggiornamenti in merito al ritiro e alla fruizione della carta “Dedicata a te” i cui nuclei familiari destinatari erano stati individuati la scorsa estate dall’INPS sulla base di quanto sancito dall’Art. 1, c. 450 e 451, della legge 29 dicembre 2022, n. 197, e decreto interministeriale MASAF – MEF del 18 aprile 2023.

Ciò posto si comunica che: ...

CHI E' GIA' IN POSSESSO DELLA CARTA DEDICATA A TE E HA GIA' RICEVUTO E UTILIZZATO IL PRIMO ACCREDITO DI € 382,50

a partire dal 15 dicembre 2023 riceverà (senza dover fare nulla) l'accredito di ulteriori € 77,20 destinati all'acquisto di beni alimentari, di carburanti o di abbonamenti per i mezzi del trasporto pubblico locale.

 CHI E' GIA' IN POSSESSO DELLA CARTA DEDICATA A TE MA NON HA MAI EFFETTUATO TRANSAZIONI ENTRO LA SCADENZA DEL 15 SETTEMBRE SCORSO

avrà tali carte attivate in automatico dal 15 dicembre 2023 (il beneficiario non dovrà fare nulla) con un credito di € 382,50 quale contributo per l'acquisto di beni alimentari di prima necessità (prima assegnazione) ed ulteriori € 77,20 destinati all'acquisto di beni alimentari, di carburanti o di abbonamenti per i mezzi del trasporto pubblico locale.

 
CHI RISULTA BENEFICIARIO DELLA CARTA DEDICATA A TE (elenchi INPS), HA RICEVUTO APPOSITA COMUNICAZIONE SCRITTA DA PARTE DI QUESTO ENTE MA NON HA RITIRATO LA CARTA ENTRO LA SCADENZA DEL 15 SETTEMBRE SCORSO

Potrà recarsi c/o qualsiasi sportello di Poste Italiane per l'abilitazione ed il ritiro, munito di un Documento d'Identità, del Codice Fiscale e della comunicazione di questo Ente.  

Sulla carta sarà accreditato l'importo di € 382,50 quale contributo per l'acquisto di beni alimentari di prima necessità ed ulteriori € 77,20 destinati all'acquisto di beni alimentari, di carburanti o di abbonamenti per i mezzi del trasporto pubblico locale

 Si specifica che:

  • La carta decade se non verrà effettuato un primo pagamento entro il 31 gennaio 2024,
  • le somme accreditate sulla carta dovranno essere interamente utilizzate entro il 15 marzo 2024.

 Si ribadisce che il contributo, oltre che all’acquisto di beni alimentari di prima necessità, è utilizzabile anche per l’acquisto di carburante o di abbonamenti per i mezzi del trasporto pubblico locale.

Allegati: 

 Decreto 29 novembre 2023

Contenuto pubblicato il 27-12-2023, aggiornato al 30-12-2023

Ultime notizie

Il Comune informa

ELEZIONI EUROPEE 2024

Il voto in Italia dei cittadini dell'Unione Europea residenti a Bevagna

I cittadini dell'U.E. residenti in Italia possono votare nel Comune di residenza. In particolare in occasione delle Elezioni europee possono votare per i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo.

I cittadini non italiani appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea residenti nel Comune di Bevagna, che avranno compiuto la maggiore età il prossimo 9 giugno, possono votare nel Comune di Bevagna per le elezioni Europee se si sono iscritti in un’apposita Lista elettorale aggiunta....

Il Comune informa

IL SERVIZIO CIVILE DEI COMUNI: PUBBLICAZIONE BANDO SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2023

Il Comune di BEVAGNA informa che è stato pubblicato il bando di selezione di servizio civile universale (scadenza 22 febbraio 2024 alle ore 14)

Il Comune di BEVAGNA selezionerà n. 2 giovani che saranno inseriti per un anno rispettivamente presso l’UFFICIO CULTURA e presso il SERVIZIO DI PROTEZIONE CIVILE] con un impegno di 25 ore settimanali ciascuno...

Il Comune informa

ORDINANZA SINDACALE N. 1 DEL 17 GENNAIO 2024

INTERVENTI  DI  TAGLIO PIANTE E RAMI PERICOLANTI, INSTABILI O CHE SI PROTENDONO SULLE STRADE PUBBLICHE

Il provvedimento è rivolto  a tutti i proprietari degli appezzamenti e dei fondi latistanti e confinanti con la viabilità di pubblico transito nell’intero territorio del comune di Bevagna, che, a tutela dell'incolumità pubblica e della viabilità, dovranno provvedere - dal 1° ottobre al 31 marzo di ogni anno e comunque ogni qualvolta se ne rappresenti la necessità e con l’assoluta urgenza - all'esecuzione di determinati interventi ...

Decreto 29 novembre 2023

CARTA SOCIALE “DEDICATA A TE”: AGGIORNAMENTO

Con decreto dei Ministri delle imprese e del made in Italy, dell’economia e delle finanze e dell’agricoltura, sovranità alimentare e foreste, datato 29 novembre 2023, sono stati apportati alcuni aggiornamenti in merito al ritiro e alla fruizione della carta “Dedicata a te” i cui nuclei familiari destinatari erano stati individuati la scorsa estate dall’INPS sulla base di quanto sancito dall’Art. 1, c. 450 e 451, della legge 29 dicembre 2022, n. 197, e decreto interministeriale MASAF – MEF del 18 aprile 2023.

Ciò posto si comunica che: ...