BONUS SOCIALE UTENZE DOMESTICHE LUCE, ACQUA E GAS - COSA CAMBIA DAL 2021

Come stabilito dal Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157, a partire dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.

Come stabilito dal Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157, a partire dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.

Pertanto, dal 1° gennaio 2021i cittadini non dovranno più presentare domanda per ottenere i bonus per disagio economico relativamente alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e per la fornitura idrica presso i Comuni o i CAF i quali non dovranno accettare più domande.

Ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente (senza necessità di presentare domanda) le seguenti tipologie di bonus:

  • il bonus elettrico per disagio economico
  • il bonus gas
  • il bonus idrico

Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà ad essere gestito da Comuni e/o CAF.

Per ottenere i bonus per disagio economico, pertanto, sarà sufficiente richiedere l’attestazione ISEE. Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l'INPS, in conformità a quanto previsto dalla normativa sulla privacy, invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII), gestito dalla società Acquirente Unico, che provvederà ad incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua consentendo l’erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.

Per l’accesso al bonus per disagio fisico nulla cambia dal 1° gennaio 2021: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali dovranno continuare a fare richiesta presso i Comuni e/o i CAF delegati.

Si precisa che i bonus in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere erogati con le modalità oggi in vigore.

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Call Center SGAte al Numero Verde 800192719 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica sgate@anci.i

Contenuto pubblicato il 15-01-2021, aggiornato al 15-01-2021

Ultime notizie

Il Comune informa

RINNOVO DODECENNALE DELLE CONCESSIONI DI AREE PUBBLICHE

PER L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO IN MERCATI, FIERE E POSTEGGI ISOLATI, DI ATTIVITA' ARTIGIANE, DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE, DI RIVENDITA DI QUOTIDIANI E PERIODICI E DI VENDITA DA PARTE DI IMPRENDITORI AGRICOLI IN SCADENZA AL 31/12/2020

Il Comune informa

EMERGENZA COVID-19 RAZIONALIZZAZIONE AFFLUSSI DELL'UTENZA AGLI UFFICI COMUNALI


ORARI E MODALITÀ DI ACCESSO AL PUBBLICO

L’ACCESSO AGLI UFFICI SARÀ CONSENTITO SOLO PREVIO APPUNTAMENTO E AD UNA PERSONA ALLA VOLTA PER OGNI SINGOLO UFFICIO; L’INGRESSO AVVERRÀ SOLO DOPO L’USCITA DELL’UTENTE PRECEDENTE

Il Comune informa

ULTERIORI SPECIFICHE MISURE - FINO AL 28 FEBBRAIO 2021 - PER LA PREVENZIONE ED IL CONTENIMENTO DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO COMUNALE

Sospensione, nel periodo 22-28 febbraio 2021, delle attività in presenza - nessuna esclusa - in tutte le scuole di ogni ordine e grado statali e paritarie, comprese quelle  necessarie a mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’Istruzione n. 89 del 7 agosto 2020 e dall’ordinanza del  Ministro dell’Istruzione n. 134 del 9 agosto 2020.


Dal 22 al 28 febbraio 2021 è stato disposto inoltre:
Anticipazione del “coprifuoco” dalle ore 21.00 alle ore 05.00 del giorno successivo;
Divieto di svolgimento dell’attività sportiva di base e l'attività motoria in genere svolte all’aperto presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati;
Chiusura al pubblico di Parco Filippo Silvestri - tratto pista ciclabile via Gaita San Giorgio - Piazzale Trattati di Roma - Giardini Pubblici Cantalupo - Parco della Madonna delle Grazie.

Il Comune informa

EMERGENZA COVID-19

È attivo - dall’11 marzo 2020 -  il CENTRO OPERATIVO COMUNALE di BEVAGNA, presso il COMANDO DI POLIZIA LOCALE, in Corso Giacomo Matteotti n. 60.

 

INFO E CONTATTI

giorni feriali 09,30 - 12,30     15,30 - 17,00    telefono 0742360848

giorni festivi per COMUNICAZIONI URGENTI tel. 3351337438 

(anche WhatsApp)

polizialocale@comune.bevagna.pg.it

 

I compiti del COC sono i seguenti:

  • coordinamento di tutte le attività legate alla gestione dell’emergenza Coronavirus;
  • possibilità di consegna a domicilio di medicinali e generi alimentari di prima necessità per persone ammalate o con comprovate difficoltà nell’approvvigionamento.

 

Il COC si avvale del supporto dell’Associazione di Protezione Civile ECB - EMERGENZA CALAMITA’ BEVAGNA ODV.

 

Tutti coloro che sono in quarantena potranno chiamare i numeri 0742360848 - 3351337438 per farsi acquistare medicinali e generi alimentari di prima necessità.

 

Chi è in isolamento, o le persone con reali difficoltà nell’approvvigionamento, potranno chiamare i suddetti numeri e spiegare alla Centrale Operativa di cosa hanno bisogno nello specifico.

 

La CO fornirà tutte le informazioni utili per l’acquisto (ricordiamo: solo medicinali e generi alimentari di prima necessità) e per la consegna a domicilio, nel rispetto delle normativa anticovid.