ACCESSO CIVICO

E' il diritto di chiunque di richiedere documenti, informazioni e dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente nei casi in cui l'Ente ne abbia omesso la pubblicazione sul proprio sito istituzionale. Il diritto di accesso civico è disciplinato dall'art. 5 del D.Lgs 33/2013.

 

COME ESERCITARE IL DIRITTO

 

La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e può essere presentata tramite posta elettronica al Comune di Bevagna.

 

Il responsabile della trasparenza e titolare del potere sostitutivodel Comune di Bevagna è Dr.ssa Antonella Ricciardi

Modulo richiesta accesso civico

Contenuto pubblicato il 04-02-2016, aggiornato al 04-02-2016

Ultime notizie

Il Comune informa

COMUNICATO STAMPA della VUS spa: INCREMENTO DEI CONTAGI E IMPATTO SUL SERVIZIO DI RACCOLTA


Valle Umbra Servizi spa rende noto che la dinamica evolutiva della crisi pandemica e il conseguente significativo incremento dei casi COVID registrati nelle ultime settimane stanno determinando disservizi nella raccolta dei rifiuti su tutto il territorio servito.
Nel porgere le scuse dell’Azienda per la difficile situazione in atto, si informano gli utenti che si provvederà quanto prima possibile al ripristino delle condizioni normali di servizio.




Il Comune informa

EMERGENZA COVID-19

CENTRO OPERATIVO COMUNALE

presso COMANDO di POLIZIA LOCALE

corso GIACOMO MATTEOTTI, 60


info e contatti

dal lun. al ven. 09,30-12,30 15,30-17,00

sabato                  09,30-12,30                  

 
telefono 0742360848

polizialocale@comune.bevagna.pg.it

per COMUNICAZIONI URGENTI 

3351337438 (anche WhatsApp)



Il Comune informa

DECRETO LEGGE 24 DICEMBRE 2021, N. 221

SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE



DAL 24 DICEMBRE 2021 AL 31 GENNAIO 2022

Il Comune informa

OBBLIGO DI ISCRIZIONE ALLE LISTE ELETTORALI

Tutti i cittadini dello Stato e gli stranieri - che con l’arruolamento nell’Esercito possono divenire tali -  che nel corso del corrente anno compiono il diciassettesimo anno di età (classe 2005) e che, agli effetti della leva, devono considerarsi legalmente domiciliati in questo Comune ai sensi dell’articolo 1932 del suddetto decreto legislativo n. 66/2010, sono obbligati a domandare entro trenta giorni da oggi, la loro iscrizione nelle liste di leva .....