VENDITE DI FINE STAGIONE

    stampa

    Con determinazione dirigenziale n. 4033 del 07/06/2011, la Regione Umbria, in conformità con quanto stabilito dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, ha fissato l'inizio delle vendite di fine stagione nelle seguenti date:
    - il primo giorno feriale antecedente l'epifania - saldi invernali;
    - il primo sabato del mese di luglio - saldi estivi.

    NELL'ANNO 2012 LA DATA DI INIZIO DEI SALDI ESTIVI E' IL 7 LUGLIO.

     

    Art. 15 D. Lgs. 114/1998 - Art. 30 L.R. 24/1999 modificato dall'art. 24 della L.R. N. 26/2005 - Artt. 5 e 6 R.R. 39/1999
    Le vendite di fine stagione riguardano i prodotti a carattere stagionale suscettibili di eprezzamento se non vengono venduti entro un certo periodo di tempo. Per essi si intendono:
    a) generi di vestiario e di abbigliamento in genere;
    b) accessori dell'abbigliamento e biancheria intima;
    c) calzature, pelletterie, articoli di valigeria e da viaggio;
    d) articoli sportivi;
    e) confezioni e prodotti tipici natalizi e pasquali, al termine del periodo natalizio e pasquale;

    LA VENDITA DI FINE STAGIONE RIGUARDA ESCLUSIVAMENTE I PRODOTTI SOPRAELENCATI ED EVENTUALMENTE ALTRI PRODOTTI LOCALI PREVENTIVAMENTE INDIVIDUATI. A TAL FINE GLI ESERCENTI PROVVEDONO - DURANTE IL PERIODO DI SALDO - A SEPARARE NETTAMENTE I PRODOTTI OGGETTO DELLA VENDITA STRAORDINARIA DA QUELLI CHE SONO VENDUTI A PREZZO ORDINARIO.

    Lo sconto e il ribasso effettuato deve essere espresso in percentuale sul prezzo normale di vendita che deve essere comunque esposto.


    SI RICORDA CHE I SALDI HANNO UNA DURATA DI 60 GIORNI E CHE - PER I PRODOTTI INTERESSATI - NON SI POSSONO EFFETTUARE VENDITE PROMOZIONALI NEI TRENTA GIORNI ANTECEDENTI IL LORO INIZIO.