Carta d'identità

    stampa

    Si informano i cittadini che la durata della carta d'identità è passata da cinque a dieci anni. Il prolungamento di validità è operativo dal  25 giugno 2008, giorno di entrata in vigore del Decreto Legge 25 giugno 2008 n. 112 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 25 giugno 2008, n. 147, S.O. n.152).
    Pertanto, mentre le carte d'identità di nuova emissione avranno già chiaramente indicata la scadenza decennale, i titolari di carta di identità che compia la scadenza quinquennale a far data dal 26/06/2008 potranno recarsi muniti del documento medesimo presso gli sportelli anagrafici, nelle sedi e orari in calce indicati, per l'apposizione gratuita di un timbro che ne proroghi la validità (e senza quindi portare le 3 foto formato tessera necessarie invece per il rilascio di una nuova carta di identità).
    I titolari di carta di identità che compia la scadenza quinquennale in data anteriore al 26/06/2008 oppure di carta di identità deteriorata seppure con scadenza quinquennale a far data dal 26/06/2008 potranno procedere al rinnovo del documento seguendo l'abituale procedura.
    Si precisa che l'urgenza di far timbrare la carta di identità sussiste solo per chi ha il documento in prossimità della scadenza e deve recarsi all'estero nei Paesi per i quali è sufficiente la carta d'identità.
    Chi, invece, è in possesso di carta di identità appena rinnovata o non di prossima scadenza può provvedere a far timbrare il proprio documento con tutta tranquillità alla prima occasione, evitando così -in queste settimane che precedono le ferie e che vedono già un numero maggiore di richieste rispetto al consueto- di causare ingolfamenti presso gli sportelli anagrafici.